Post in evidenza

Le nostre macchine

Le nostre macchine sono il frutto di una ricerca seria avviata quarant'anni fa, fuori dagli schemi della tradizione scientifica. Seg...

martedì 14 novembre 2017

La terra dei fuochi


La Lorenzin è una donna senza criterio, ciò vuol dire che è mancante di quel minimo di intelligenza che distingue l'essere umano dagli esseri inferiori. La cosa che preoccupa di più della Lorenzin è che il governo a cui fa parte non ponga rimedio togliendo a questa donna la delega da ministro della salute. A tale proposito mi viene spontaneo pensare, che tutti i membri del governano sono malati della stessa malattia della Lorenzin. L'Italia è caduta in un bel guaio, i così detti politici che sgovernano il bel paese da ormai dieci anni senza averne diritto, siano stati posti in essere da una combriccola di personaggi dall'anima oscura, finalizzata allo sfruttamento di qualche progetto perverso a scopo speculativo. La Lorenzin imputa i morti di cancro nella terra dei fuochi al cibo. In parte ha anche ragione, però si dimentica di dire che..
il cibo che gli abitanti di quei luoghi mangiano è cibo avvelenato da un degrado ambientale pauroso. Fumano troppo e per questo muoiono di cancro, sempre la Lorenzin si dimentica di dire che il maggior consumo di fumo di sigarette non è nella terra dei fuochi ma bensì in altre regioni dove le morti per cancro sono nettamente inferiori. La Lorenzin è una contradizione dietro l'altra, va nella terra dei fuochi per prendere visione della situazione e poi non vede quello che c'è realmente da vedere e come risposta spara coglionate a raffica offendendo i morti di cancro non perché fumano o perché mangiano male, ma soprattutto perché vivono in un ambiente ecologicamente distrutto da speculazioni senza rispetto per nulla e per nessuno. La Lorenzin è essa stessa un fuoco, il fuoco dell'ignoranza che arde vigorosamente a danno di milioni di persone che muoiono a causa sua. Questa donna è un pericolo per la collettività che deve essere accantonata a tutti i costi.  

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari