Post in evidenza

Il cromoproiettore

IL CROMOPROIETTORE FRUTTO DI UNA LUNGA RICERCA E SPERIMENTAZIONE PRATICA  SU CENTINAIA DI PERSONE AFFETTE DALLE PIÙ SVARIATE PATOL...

venerdì 13 aprile 2018

L'ordine dei medici


Il medico è un professionista autorizzato dallo stato a praticare la professione. Lo stato autorizza il medico a praticare la professione dopo che il soggetto ha sostenuto con profitto un piano di studio programmato dallo stato; dopo che ha presentato e discusso una tesi di fine corso; dopo che il candidato ha sostenuto un esame di stato. Fino a prova contraria lo stato è garante delle reali capacità professionali del professionista. Quando il professionista commette reati nello svolgimento della professione a ragion di logica dovrebbe essere lo stato ad intervenire con gli strumenti che si è dato, vedi ordinamento giudiziario. Invece cosa succede da noi? L'ordine dei medici che è una associazione privata, che nulla ha a che vedere con..
le leggi che disciplinano la professione, viene concessa la libertà di decidere sulla vita professionale di un professionista. L'ordine professionale che non ha nessuna competenza nel stabilire la validità professionale di un soggetto può sospenderlo per sempre. Questo modo di procedere è talmente contraddittorio che deve destare una grande preoccupazione in una società che ha come fondamento la libertà e la democrazia. L'ordine dei medici che è una associazione privata scavalca l'autorità dello stato e quindi di tutto il popolo sovrano. Gli ordini professionali devono essere aboliti o quanto meno lasciato ad ognuno la possibilità di decidere se iscriversi oppure no. Quanti sono stati i soggetti che con un certificato di laurea falso si sono iscritti all'ordine dei medici e hanno potuto praticare senza avere le conoscenza scientifiche per poterlo fare? Questa è la dimostrazione più veritiera per comprendere che queste associazioni non sono neppure in grado di vigilare sulla veridicità professionale dei loro iscritti. Di fronte all'abuso di autorità riguardante gli ultimi avvenimenti di radiazione di alcuni medici da parte dell'ordine dei medici di Milano e Treviso, lo stato Italiano deve intervenire al fine di garantire la continuità professionale dei medici colpiti da un ingiusto e illegale provvedimento.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari