Post in evidenza

Libertà senza condizioni salvo le leggi del creato

Credo che la peggior sconfitta per ogni essere umano sia il delegare agli altri le proprie responsabilità. La libertà per ognuno è il d...

martedì 20 febbraio 2018

Il buon politico

Quando la politica è organizzata nel modo che tutti traggano il giusto profitto che poi in realtà è la possibilità di vivere la propria esistenza con dignità, allora è cosa buona. Quando invece la politica è finalizzata alla protezione degli interessi dei pochi, è cosa diabolica. La buona politica rispetta le leggi naturali che significa prima di tutto rispetto per la vita; quando la politica non rispetta le leggi della vita è una organizzazione a delinquere che significa disprezzo per la vita umana. Il buon politico si sacrifica per il bene del popolo, non mira a raggiungere privilegi sfruttando in modo disonesto l'incarico che gli è stato affidato dal popolo. Il buon politico non si dimentica di essere servitore del popolo nell'espletamento delle sue funzioni, rispetta a costo del proprio sacrificio ciò che il popolo ha indicato di fare. Il buon politico ama i propri simili, si mostra saggio e sempre disponibile diventando punto di riferimento per ogni bisognoso di aiuto. Il buon politico è colui che rispetta le tradizioni di un popolo che sono i fondamenti insostituibili per una vita in armonia.
Chi non ha queste caratteristiche morali non può essere un buon politico e quindi cacciato.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari