Post in evidenza

Le nostre macchine

Le nostre macchine sono il frutto di una ricerca seria avviata quarant'anni fa, fuori dagli schemi della tradizione scientifica. Seg...

mercoledì 31 gennaio 2018

Il mercato delle vacche

È iniziata a pieno ritmo la campagna elettorale, sembra il mercato delle vacche, fanno a gara per chi offre di più. Dal loro comportamento si capisce quanto poco rispetto hanno del cittadino, ci trattano come dei deficienti creduloni.
Questi capi partito con tutta la loro corte non meritano fiducia, promettono il mondo prima delle elezioni, dopo le elezioni ritorna tutto come era prima. La falsità di una falsa democrazia, indice elezioni false per una falsa libertà. La verità è che fino a quando il cittadino non diventerà realmente sovrano non ci potrà mai essere giustizia.
Il popolo non può dipendere da un capo di un partito, quando questo succede significa che la libertà non ha più nessun valore. Le autorità non devono essere considerate importanti perché sono state delegate a svolgere un incarico, ma perché devono rispettare il volere dei cittadini. Non sono i cittadini che si devono togliere il cappello di fronte alle autorità, ma viceversa le autorità di fronte ai cittadini. Chi entra in parlamento deve sapere di essere servitore del popolo e non sovrano, sovrano è il popolo. Mi rendo conto che dicendo questo sogno di vivere nel mondo dei balocchi, però se ci pensate bene questa dovrebbe essere la verità.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari